Gli eventi
552 letture 0 commenti

#Venezia72 – Mountain di Yaelle Kayam

di il 07/09/2015
Editor Rating
Total Score


 

Ritratto elegante di una donna non scontata.
Zevia è madre di quattro figli e sposata ad uno studioso del Talmud. Vive con tutta la famiglia in una casa al confine del cimitero, ai piedi del Monte degli Ulivi.
La vita della famiglia è scandita in modo serrato dai dettami della religione ebraica ortodossa, cosa che alla donna pare andare un po’ stretta.
Ignorata dal marito, soprattutto dal punto di vista carnale, Zevia scopre un mondo completamente opposto al suo: prostitute e papponi che frequentano di sera la parte opposta del cimitero.
Questa trasgressione fa partire un cambiamento nella donna, che comincia ad avere desideri più sensuali, completamente ignorati dal marito.
La sua conoscenza si approfondisce fino ad arrivare ad un turbamento che la porta a fare una scelta che caratterizza il finale del film, sorprendente e aperto a tutte le soluzioni.
L’attrice protagonista è bravissima ad incarnare l’ambivalenza di donna legata sia alla casa e alla tradizione che alla strisciante sensualità che viene generata dalla scoperta di un mondo diverso, fuori dalle mura.
Un film a bassissimo costo che, grazie al luogo decisamente magico, ha nell’ambientazione uno dei punti di forza, con immagini del cimitero bellissime e poetiche.
La storia di una donna che non si ribella in modo chiassoso o di rottura, ma che sente dentro di sè nascere il bisogno impellente di seguire il proprio corpo.

Mountain (2015)
Mountain poster Rating: 6.4/10 (21 votes)
Director: Yaelle Kayam
Writer: Yaelle Kayam
Stars: Shani Klein, Avshalom Polak
Runtime: 83 min
Rated: N/A
Genre: Drama
Released: 04 Sep 2015
Plot: A young Orthodox Jewish woman becomes ensconced in a nocturnal community of prostitutes and drug dealers that congregates in the ancient cemetery atop Jerusalem's Mount of Olives.
Sei il primo a commentare!
 
Rispondi »

 

Commenta e vota