Recensioni
903 letture 1 commento

Housebound di G. Johnstone

di il 27/12/2014
MI PIACE

Rivolta e gioca con gli stereotipi

NON MI PIACE

Il ritmo non è serrato come i popcorn pretenderebbero

Editor Rating
IL MIO VOTO


AFORISMA
 

Non tiri un pugno ad un ectoplasma!

 

Un colpo goffo per incassare i soldi del bancomat, una figlia degenere, intelligente, aggressiva e sensibile, bella, dipendente da anfetamine e psicofarmaci. Dopo i soliti fallimenti dello strizzacervelli il giudice non ha dubbi: otto mesi di arresti domiciliari a casa della mamma per una bella raddrizzata. Praticamente un sogno per la metà dei ventenni italiani, un incubo per quella Spaccaculi®

Una volta entrata in cameretta il film vira sul genere più battuto della storia: la casa infestata. Scricchiolii, tubi che battono, pupazzi che prendono vita, porte che si aprono da sole. E mi chiedo: dove cazzo è il telefono, che almeno me la spasso un po’ con Whatsapp?
Nel giro di poco, però – vista la rinomata noia mortale dei miei contatti digitali – torno al video, e mi pento dei pochi minuti persi: originale, geniale, furbo, divertente, ironico, intelligente ed azzeccato, ispirato. Dal momento in cui – dopo l’ennesimo cigolio – stacca la porta e la appoggia al muro con sorprendente serietà, non ho più cercato distrazioni. Una ventata di freschezza che solo una profonda, benefica, igiene rettale può far intuire. Personaggi credibili, a volte incredibili, scene credibili, a volte incredibili, allegro, tutto funziona e si accorda perfettamente, senza grumi. La trama si fa complesso/standard ma gioca onestamente con i colpi di scena senza scossoni e sempre con quell’aria di pernacchia che solo un grande regista può permettersi: se sbeffeggi lo spettatore o hai le palle o vieni demolito. Questo film è un gioco, ma il gioco è sempre una cosa seria.

Follia, schizofrenia, sangue, forchette elettrificate, dottori malati contro psicotici innamorati e saggi. Mi è mancata solo la love-story tra il Negro Grasso Gentile® e la Protagonista©. Sarà per il sequel.
Capolavoro horror capace di tenere in equilibrio umorismo, logica, varietà e tensione. Saper girare oggi un horror tradizionale che funzioni è un miracolo che dovrebbe essere inserito nella Bibbia.
Consigliato!

Housebound (2014)
Housebound poster Rating: 6.7/10 (6,128 votes)
Director: Gerard Johnstone
Writer: Gerard Johnstone
Stars: Morgana O'Reilly, Rima Te Wiata, Glen-Paul Waru, Ross Harper
Runtime: 107 min
Rated: Not Rated
Genre: Comedy, Horror, Thriller
Released: 04 Sep 2014
Plot: Kylie Bucknell is forced to return to the house she grew up in when the court places her on home detention. Her punishment is made all the more unbearable by the fact she has to live there ...
commenti
 
Rispondi »

 

Commenta e vota