Recensioni
909 letture 0 commenti

#agghiacciante #inaffrontabile #cinemademmerda #cinemagnürent – Maggie’s plan di Rebecca Miller

di il 10/08/2016
Dettagli
 
Editor Rating
IL MIO VOTO


AFORISMA
 

Fortemente sconsigliato

 

Già Nanni Moretti in Caro Diario annota come d’estate, qualsiasi sia la città, le sale cinematografiche che rimangono aperte programmino: film italiani, film pornografici o film americani di serie B. Certo, ora ogni città da Triste in giù può vantare una “belllissssima rassegna estiva” dentro una “belllissssima rocca” che è una “belllissssima cornice suggestiva” che offre tutta la programmazione invernale “sotto le stelle” (e si sta benissimo perché c’è anche un bel venticello)… io però Il piano di Maggie l’ho visto regolarmente in sala, pagando il prezzo pieno di € 7,50.
Ora finalmente posso ricondurre il mio delirio al punto di partenza: “film americani di serie B”: Il Piano di Maggie la “serie B” se la sogna. Questa infelice storia dallo schema riconoscibile (commedia newyorker leggera “ma” intellettuale, frizzante “ma” riflessiva) è un trapano che apre buchi nell’acqua. Julianne Moore trascina ogni suo dialogo come se il suo personaggio fosse sempre in preda a dei postumi di una sbornia. Ethan Hawke dovrebbe fare il bamboccio (ruolo implausibile) e, la protagonista, Maggie, affronta ogni ostacolo con la stessa smorfia di tutto il cast di Friends quando fanno partire le risate gregarie registrate dopo una gag.

Il Piano di Maggie può sussistere come sotto-trama di un film-TV di Rai Fiction, ma non riesco a capire come possa stare in piedi un film dove il punto più complesso di pathos avviene quando finalmente ci si alza per uscire dalla sala, dove i personaggi “semi-seri” conducono una vita accademica e di ricerca su argomenti marginali al funzionamento del mondo, dove il desiderio di maternità è banale quanto una siringa piena dello sperma di un donatore goffo “ma” genio… nessuna battuta funziona, non funziona nemmeno New York (e la città dovrebbe chiedere i risarcimenti per essere stata scomodata in questo modo), non funziona la musica.
“Il Disastroso Piano di Maggie” sarebbe stato un titolo migliore.

#agghiacciante #inaffrontabile #cinemademmerda #cinemagnürent

 

Maggie's Plan (2015)
Maggie's Plan poster Rating: 6.6/10 (935 votes)
Director: Rebecca Miller
Writer: Rebecca Miller, Karen Rinaldi (story)
Stars: Travis Fimmel, Ethan Hawke, Julianne Moore, Maya Rudolph
Runtime: 98 min
Rated: R
Genre: Comedy, Drama, Romance
Released: 27 Apr 2016
Plot: Maggie's plan to have a baby on her own is derailed when she falls in love with John, a married man, destroying his volatile marriage to the brilliant Georgette.
Sei il primo a commentare!
 
Rispondi »

 

Commenta e vota