Angolo del tanaka
813 letture 0 commenti

#FEFF18 L’orecchio lungo del Tanaka: Il mistero degli accrediti esosi (The Sabri Hunter)

di il 12/05/2016
 

Hanoi, Vietnam. Un elicottero si allontana sorvolando il Fiume Rosso. Primo piano sul pilota. La camera gira e inquadra il volto di Thomas Bertacche. Dissolvenza.

500px-LJUH1aa

Uffici amministrativi del CEC – Centro Espressioni Cinematografiche – Udine. Interno giorno.

L’amministratore: Ancora niente?
Thomas Bertacche: Macché. Continuo a provare ma non risponde. Ho provato anche all’albergo ma mi dicono che è ormai un mese che non la vedono.
L’amministratore: Eppure continua a spendere. Ci stanno arrivando addebiti su addebiti. Il conto del festival sta andando paurosamente in rosso.
Thomas: Ho contattato anche la polizia locale. Mi hanno inviato questa foto, scattata ieri (mostra una foto sul telefono di Sabrina Baracetti seduta al tavolo di un locale, ambiente fumoso).
L’amministratore: Devi andare a recuperarla, Thomas, o quella ci manda in rovina…

tu-linh-palace-hotel
Dissolvenza incrociata. Reception dell’Hotel Tu Linh, Hanoi.

La receptionist: Mi spiace Mr. Bertacche, Ms. Baracetti ha disdetto la camera poco dopo che lei se n’è andato…
Thomas: Ma avrà lasciato un recapito!
La receptionist: No, signore, mi spiace. Ma non dev’essere molto lontana da qui. Non ha voluto che le chiamassi un taxi.
Julien, avventuriero francese: Mi scusi signore, ho sentito che sta scercando una signorina italiana. Si chiama Sabrina, par hasard?
Thomas: Sì, lei sa dove posso trovarla?
Julien: Peut-être. E’ molto famosa, qui sa? La chiamano l’italiana che non dorme mai. E’ una grande giocatrice di Mah Jong. Sc’è chi l’ha vista stare al tavolo da gioco 48 ore senza smetter mai. Una coppa di champagne?
Thomas: No, grazie. Può portarmi da lei?
Julien: Chi disce no allo champagne disce no alla vita, mon ami. Non è fascile incontrarla. Tutti vogliono giocare con lei. Perde spesso.
Thomas: Lo so. Tenga. Ci sono 100 dollari per lei se mi accompagna.
Julien:
Thomas: Ok, 500 dollari ma mi ci porti subito.
Julien: Sci posso provare ma non garantisco. Le costerà..

Immagine8bf90

Esterno giorno. Tramonto. Porta al primo piano di una casa fatiscente nella parte vecchia di Hanoi.

Julien: È qui ma vogliono 2000 dollari per farla entrare e giocare.
Thomas: Non ci arrivo. In tasca ne ho solo 1500..
Julien: Tenga, le rendo i suoi soldi. Ho capito che è una fascenda di famiglia. Non sci voglio entrare. Bonne chanche, mon ami! (si allontana).

Deer Hunter 05
Una stanza con un tavolo da gioco. Locale fumoso. Molto pubblico assiepato intorno al tavolo. Thomas si siede. Entra Sabrina magrissima e pallida. Si siede come un automa. Sguardo lontano, assente.

Thomas (prendendole un braccio): Sabri, Sabri! Sono io, Thomas, non mi riconosci?
Sabrina:
Thomas: Cos’hai fatto?! Ti sei giocata a Mah Jong tutti i soldi del Festival, disgraziata!
Sabrina: (Ostentando un sorriso forzato) Lo so… Non ti preoccupare, la fortuna girerà, vedrai, mi rifarò…
Thomas: Tu sei pazza. Devi smettere subito o sarà la fine.
Sabrina: (Tetra) Troppo tardi. Ho già giocato tutto il budget.
Thomas: Non è troppo tardi, ho avuto un’idea per recuperare i soldi!
Sabrina: ?
Thomas: Raddoppiamo il costo degli accrediti standard e ne creiamo dei nuovi per richiamare i più giovani. L’amministratore prevede così di coprire il buco e ripristinare il budget.
Sabrina: (Disillusa) Non voglio finire in galera. Lasciami fare ancora un’ultima partita e poi mi ammazzo.
Thomas: Ma che dici?! Non finirai in galera, non ti preoccupare. Vedrai che i soci chiuderanno un occhio sulla faccenda. Sei o non sei l’icona del FEFF?
Sabrina: (Sconsolata) Bella icona… Guarda come mi sono ridotta. Ho perso la carica…
Thomas: Se torni ti regalo un abito da sera con la gonna a campana.
Sabrina: (Con un mezzo sorriso amaro) Sei gentile ma…
Thomas: Due abiti da sera. Uno rosso e uno viola!
Sabrina: (Sorriso entusiasta) Quando si parte?

bisabri

Sei il primo a commentare!
 
Rispondi »

 

Commenta e vota