Author Archive
-
GLI ULTIMI PEZZI
 

Monte Hellman – Il segreto più protetto di Hollywood (seconda parte)

di Danilo Bottoniil 27/02/2020
Scena 13 (Tanaka) Sul set di Two-Lane Blacktop, Monte Hellman s’innamora della sua protagonista, Laurie Bird. Lui è sulla quarantina, lei ha circa la metà dei suoi anni. Mi piace immaginarlo travolto da una relazione intensa, mai vissuta prima o, perlomeno, non con l’inesperienza della prima giovinezza. Nei suoi film precedenti non c’era mai stato […]

Monte Hellman – Il segreto più protetto di Hollywood (prima parte)

di Danilo Bottoniil 24/01/2020
Scena 1 San Francisco, Dicembre 1954, Mill Valley high school auditorium (Monte Hellman, un giovane attore) E’ appena terminata la rappresentazione di Uomini e topi di J. Steinbeck, adattata e diretta da Monte Hellman. Il regista si rivolge alla compagnia: MH: Questa era la nostra ultima recita, ragazzi. Siete stati bravissimi. Spero riuscirete a utilizzare […]

#BIFF2019 Busan International Film Festival 24 – Diario

di Danilo Bottoniil 09/12/2019
Lo so, miei cari affezionatissimi dodici lettori rimasti, lo so. Pensavate vi avessi lasciati soli, con i vostri dubbi e le vostre domande. No, miei diletti, eccomi qua. Ci sono stato, giuro. Sono stato al 24° Festival Cinematografico di Busan, anche senza l’agognato pass da giornalista. Sappiate di essere una sporca dozzina di fortunati perché, […]

Weathering With You, Chiara Ferragni – Unposted e il tramonto del Sol Levante

di Danilo Bottoniil 11/10/2019
Premetto subito, per non far perdere tempo a nessuno, che non sono un grandissimo esperto di anime (con l’accento sulla ì ma anche senza accento) e so a malapena chi sia Chiara Ferragni. Se volete continuare a leggere è a vostro rischio e pericolo, anche perché, contrariamente alle mie abitudini, sarò costretto a spoilerare. La […]

#FEFF21 – Every Day a Good Day di Omori Tatsushi

di Danilo Bottoniil 07/05/2019
“Vado al FEFF perché mi piacciono I film brutti”, si è sentito dire da qualcuno nell’atrio del Teatro Giovanni da Udine. “Every Day a Good Day” di Omori Tatsushi è sicuramente un film brutto. Una regia fatta di siparietti, la fotografia appena poco più curata di una ripresa col cellulare, una trama in cui non […]

#TFF36 Il Festival della nostalgia analogica

di Danilo Bottoniil 24/01/2019
Sepolto da tonnellate di scartoffie, calzini sporchi e scatolette di tonno vuote ho trovato questi appunti. Appartengono a un passato recente ma già polveroso. Li propongo, se non altro per testimoniare che la Cricchetta vigila sui festival come un metronotte assonnato ma indomito. Il Torino Film Festival è cool. Il direttore artistico è una vecchia […]