Recensioni
868 letture 0 commenti

Reaching for the Moon di Bruno Barreto

di il 19/09/2014
Dettagli
 
Genere
MI PIACE

Bravura delle tre attrici

NON MI PIACE

Una certa pruderie nel raccontare una storia molto trasgressiva per i suoi tempi

Editor Rating
IL MIO VOTO


AFORISMA
 

Quando non riesco ad avere qualcosa che desidero sono triste ed infelice, quando invece riesco ad ottenerla, ho paura di perderla. E l'attesa che ciò accada mi uccide

 

Una regia didascalica racconta la storia di Elizabeth Bishop, grande poetessa americana non molto conosciuta in Italia.

Nella favolosa ambientazione di un Brasile dei primi anni sessanta, viene raccontata la storia di un triangolo amoroso composto da sole donne, tutte consapevoli dell’esistenza dell’altra ed accettato, di buon grado o meno.

Colei che si inserisce in una storia già molto longeva è la poetessa Elizabeth Bishop, che modifica un equilibrio da molti anni esistente per crearne uno nuovo, con non poche difficoltà, soprattutto legate ad un consumo smodato di alcol, in una cornice storica di grandi cambiamenti.

Ciò che emerge chiaramente è la solitaria figura della donna come artista che, nonostante molto amata e con grande riconoscimento pubblico come poetessa, trova nel pessimismo e nell’arte gli unici compagni fedeli di una vita. La frase che più di tutte lo evidenzia è quella che dice prima di lasciare il Brasile: “Quando non riesco ad avere qualcosa che desidero sono triste ed infelice, quando invece riesco ad ottenerla, ho paura di perderla. E l’attesa che ciò accada mi uccide“.

 

 

Reaching for the Moon (2013)
Reaching for the Moon poster Rating: 6.9/10 (1,051 votes)
Director: Bruno Barreto
Writer: Matthew Chapman (screenplay), Julie Sayres (screenplay), Carmen L. Oliveira (based on the novel "Flores raras e banalíssimas" by), Carolina Kotscho (based on the screenplay by)
Stars: Glória Pires, Miranda Otto, Tracy Middendorf, Marcello Airoldi
Runtime: 118 min
Rated: N/A
Genre: Biography, Drama, Romance
Released: 16 Aug 2013
Plot: A chronicle of the tragic love affair between American poet Elizabeth Bishop and Brazilian architect Lota de Macedo Soares.
Sei il primo a commentare!
 
Rispondi »

 

Commenta e vota