Gli eventi
402 letture 0 commenti

#Venezia73 – EL CRISTO CIEGO di Christopher Murray

di il 04/09/2016
Editor Rating
Total Score


 

Film estenuante, che richiede l’attenzione costante dello spettatore.
Immagini potentissime a descrivere il viaggio di Michael, fervente religioso cileno, che vive in un paesino dove la totalità delle persone ridono di lui e del suo credersi a modo suo un profeta.
Il percorso che vuole fare è per raggiungere il suo miglior amico malato ad una gamba e miracolarlo.
Lungo la strada, grazie alla sua stranezza e ad eventi fortuiti, la gente inizia a venerarlo come un santo e seguire le sue azioni. questo anche perché in un piccolo paese del Sud america nasce un corto circuito di fede, tradizione, pettegolezzo, superstizione e omologazione.
Molto comunista l’approccio di Michael alla religione, non crede alla mediazione della chiesa, ogni uomo ha un legame diretto con Dio, ogni uomo è importante.
Quello che ho provato fino alla fine è stata l’attesa di una rivelazione (non religiosa) che mi avrebbe fulminato, ma così non è andata.
Indubbiamente un film interessante, penso però che quando si tratta una materia cosi forte, bisogna farlo con tutta la verità di cui si è capaci, invece una abbondanza di immagini patinate (pur bellissime) l’ha tolta. Oppure il regista cerca la verità insieme a noi, che guardiamo il film; in tal caso con me non l’ha proprio trovata.
Molti debiti con il cinema di Pasolini, come un parecchio cinema sudamericano contemporaneo.
Come caratteristiche tematiche e tecniche potrebbe esser uno dei vincitori.

Sei il primo a commentare!
 
Rispondi »

 

Commenta e vota