GLI ULTIMI PEZZI

Visioni raccontate

 

VISAGES VILLAGES di Agnes Varda

di Angelo Vianelloil 18/04/2018
Era da molto, molto tempo che non mi accadeva: finire di vedere un film e mettermi in coda per la proiezione successiva. Si, è capitato quando ero ragazzino, coi primi film di Almodovar e Greenaway, ma molto anni or sono. Eppure, anche alla fine della seconda visione, sento arrivare la stessa sensazione provata poco prima, […]

…sarebbe bello godersi l’incanto, God’s Not Dead di Harold Cronk

di Michele Arientiil 15/04/2018
Da quando si è saputo che anche il Festival di Cannes le ha aperto i pesantissimi portoni, la Cricchetta del cinemino® è sulla bocca di tutti ad Hollywood ma, nonostante questo, noi a strisce bianche e blu non ci montiamo la testa, restiamo arroccati all’umile adorabilità che ci contraddistingue: sappiamo bene che i milioni di euro, le russe che […]

…il manicheismo americano, Tonya di Craig Gillespie

di Barnaba Lupoil 07/04/2018
I recenti scandali sugli abusi sessuali perpetrati da alcune personalità di Hollywood non devono meravigliare per il modo in cui sono stati trattati e, diciamo pure, manipolati dai canali di informazione, dando origine all’ennesimo caso di ciò che è stato definito da numerosi studiosi media frenzy, locuzione che riecheggia il film di Hitchcock del 1972 […]

Black Panther di Ryan Coogler: il film più razzista di sempre

di Danilo Bottoniil 28/03/2018
Belle le facce degli spettatori all’ultimo spettacolo de ‘Il giustiziere della notte’. Vecchi canuti e nostalgici di Charles ‘Volto di pietra’ Bronson insieme a giovani bulli con grugni che dicono ‘se mi guardi un secondo di troppo ti stendo’. Mi siedo a sbafo nella fila delle poltrone VIP allo Space Cinema, in tono con la […]

Oltre la notte (Aus Dem Nichts) di Fatih Akin

di Carlo Gambilloil 21/03/2018
Cosa spinge un attore affermato ad impegnarsi anima e core in un nuovo progetto? Qual è il fattore determinante nella decisione di immergersi totalmente in un ruolo che possa significare un avanzamento nel proprio percorso artistico? Il senso di sfida? Il demone di Stanislavskij? La possibilità di lavorare con un particolare artista? Il cachet? Passiamo […]

#Gay – Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino 3, la vendetta

di Adelio Garcia-Alfisiil 11/03/2018
Provo ad articolare qualche idea dopo la visione, cercando di evitare quella noiosa e maniacale puntigliosità che assomiglia ai postumi di una sbornia, e che si manifesta ogni volta che scorrono i titoli di coda di un film di Guadagnino. Per fortuna ho visto il film assieme a mia madre, e a lei non piace […]

CONTATTI
Utili miserie umane
Parlar di Cinema per non parlar d'amore