Recensioni
73 letture 0 commenti

#Godzilla – シン・ゴジラ Shin Gojira di Hideaki Anno

di il 17/11/2017
Editor Rating
IL MIO VOTO


AFORISMA
 

Why does Shin Gojira's eyes look less evolved compared to Godzilla 2000?
You’d note that the eye appears to be a lot like a fish’s eye. As it turns out, fish eyes are more primitive than eyes that developed on land.

- Ciccioni di internet

 

Prendete due palline da ping-pong e con un pennarello nero fateci un puntino. Poi incollatele su un calzino. Infine, infilate la mano nel calzino mantenendo una posizione del tipo “che stai dicendo?”. Ecco, ora fate “argghhh” con la bocca, separate il pollice dalle altre dita e avrete il vostro Godzilla, pardòn Gojira, prima della metamorfosi. Il dopo-metamorfosi è più fico, ma gli occhi rimangono le palline da ping-pong di prima, quindi non buttatele.

Shin Gojira usciva in Giappone nell’estate 2016 creando un’attesa straordinaria nel pubblico. A Shinjuku spuntava una testa del mostro dai grattacieli, e nelle stazioni della metropolitana o in giro per le strade si poteva sentire l’urlo caratteristico del mostro scuotere l’ordinata vita nipponica. In Italia, in tre giorni di programmazione ha incassato centomila euro. Il punto è che se lo avessero programmato per quattro giorni, l’incasso sarebbe stato di centomila e dieci euro, cioè i due biglietti che noi cricchettari non abbiamo comprato perdendoci la proiezione sul grande schermo.

Insomma, siamo di fronte ad un prodotto fantastico per gli appassionati del genere, ad una gastroscopia lunga due ore per tutti gli altri. C’è tutto quello che il Japan-fan può desiderare. Antiamericanismo: fatto. Celebrazione del dovere e dell’eroismo: fatto. Antinuclearismo: fatto. Gojira è conseguenza di un abuso del progresso scientifico: fatto. Gojira si sconfigge con la scienza e non con la forza, quindi la scienza è anche buona: fatto. Al Giappone capitano le sfighe più grandi di tutti ma le rimedia da solo perché ha un popolo ultra-fico: fatto. In caso di emergenza ci si mette la tuta da metalmeccanico al posto del completo nero con camicia bianca: fatto.

Concludendo, secondo la Cricchetta, dopo l’originale del 1954 (una vera perla per chi non lo avesse visto), Shin Gojira è candidato ad essere il miglior Godzilla. Sicuramente più appassionante dei remake americani, ma da usare con cautela se non siete patiti del genere kaiju. Sempre che non vogliate scoprire tramite una gastroscopia di due ore lo stato di salute del vostro stomaco.

Sei il primo a commentare!
 
Rispondi »

 

Commenta e vota