GLI ULTIMI PEZZI
 

…a volte ritornano, Juste la fin du monde di Xavier Dolan

di Michele Arientiil 18/02/2017
“Volevo andare ad Auschwitz a farmi una sega per poi scrivere una poesia” “Normalmente si crede che uno che non parla molto sia un buon ascoltatore, ma io sto zitto perché voglio che la gente mi lasci in pace” Vorrei dire una cosa agli egoisti megalomani schizzati che pensano che il mondo giri attorno a […]

The #Revenant – Redivivo di Alejandro González Iñárritu

di Adelio Garcia-Alfisiil 29/02/2016
The Revenant, ovvero scene di vita quotidiana del 1823. Iña, quando sarò certo che hai pagato i diritti di autore per le immagini “prese in prestito” da Terrence Malick (nei momenti di flash back “Leonardo di Caprio – Pocahontas, moglie deceduta”), da “The Mission” e da “Django Unchained” allora, forse, cambierò idea su questo tuo […]

Inside Out di P. Docter e R. del Carmen

di Giovanni Toaldoil 28/02/2016
Vi capita mai di guardare qualcuno e di chiedervi: “Che cosa gli passa per la testa?” Io direi piuttosto: “Avete presente cosa significa essere Bi-polari?” Per la Pixar, invece, ognuno di noi non è Bi-polare, ma Penta-polare! L’idea è che cinque tipi colorati, col carattere molto strano, stiano dentro il cervello di chiunque (ma proprio di tutti, […]

I Smile Back di Adam Salky

di Adelio Garcia-Alfisiil 19/12/2015
Laney Brooks sa di non essere carente di affetto, ma è possibile sia un po’ annoiata. In questo “I Smile Back”, di Adam Salky, Laney Brooks (Sarah Silverman) si cala nel ruolo di quella che dovrebbe essere la situazione di centinaia di donne mediamente benestanti, se consideriamo che statisticamente la depressione diventa ogni giorno un […]

La grande bellezza parte II: Youth – La giovinezza di P. Sorrentino

di Michele Arientiil 21/05/2015
Odio i film italiani. Quasi tutti. La cinematografia italiana è a livelli vergognosi se confrontata con quella internazionale. La mia recente esperienza come comparsa (perdono, figurazione®) in una produzione nostrana non ha fatto altro che confermare i motivi per cui oggi siamo dove siamo. E’ tutto finto, costruito, abbozzato, amatoriale, televisivo (la TV è il […]

L’olocausto di Schindler’s list sfida i Bastardi senza gloria

di Andrea Marinil 19/04/2015
Sia chiaro fin da subito che nessuno può sinceramente demolire un ottimo film come Schindler’s list, nessuno può dire che si tratti di un’opera minore senza arrossire. Certo, è pur sempre uno di quei film che, visti una volta, ci sentiamo di aver dato abbastanza, ma non è brutto come Forrest Gump. Allora, date queste […]