GLI ULTIMI PEZZI

Eventi in trasferta

 

#VivaArteViva – La Cricchetta va in #BiennaleArte2017, prima parte

di Angelo Vianelloil 22/05/2017
Biennale 2017, mostra di migranti e di tessuti: è indubbia la presenza di questi due temi in percentuale schiacciante rispetto agli altri. Non sono molto d’accordo coi giudizi letti finora, che la definiscono per lo più una Biennale tiepida: per un evento così mastodontico credo sia impossibile raggiungere un giudizio che sia univoco oppure onnicomprensivo. […]

#feff19 – Il Diario delle pecorelle (pigre e a casa) – terza e ultima parte

di tanakail 18/05/2017
Un ovile ultramoderno, da qualche parte, nelle piane del Nord… Soapina: Ragazze, avete iniziato a fare i bagagli? Fra pochi giorni si parte per l’alpeggio. Brividina: Non fa ancora troppo freddo, Sopi? Sei sicura? Soapina: Sì, sì, dai. Non sto più nella lana: aria pura, erba novella, e tanto tempo per guardarci le serie. Brividina: […]

#feff19 Il Diario delle pecorelle – seconda parte

di tanakail 26/04/2017
Diamo un caloroso benvenuto a Pinoyna, pecorella asiatica e le lasciamo la parola per commentare il primo film filippino in programma: Mercury is mine.  Pinoyna: Salamat po, Nerina. Cari lettori po delle pecorelle cinefile, è un onore partecipare a questo collettivo. Inizio con un breve riassunto della trama: un giovanissimo superbiondo ‘bianco’ capita in un ristorante da […]

#feff19 – Il Diario delle pecorelle – prima parte

di tanakail 23/04/2017
Eccoci, eccoci. Care e affezionate ovinifile e cari ovinifili. Vi siamo mancate? Domanda inutile. Sono Nerina e vi risparmio (ma intanto le faccio) le solite veritiere sviolinate di quanto, come ogni anno, il clima del Far East Film Festival sia di quanto più erboso, soffice e lanuginoso si possa immaginare. Bello esserci e bello essere […]

#Venezia73 – Ku Qian (Bitter Money) di Wang Bing

di Michele Arientiil 07/04/2017
Se per una parte di pubblico il cinema deve far sognare o divertire, per l’altra deve fare cultura. E se un regista rischia quest’ultima strada allora non può fingere nè prendersi gioco dello spettatore, non deve – ad esempio – fare quello che Rosi ha fatto in Sacro GRA vincendo pure il più meschino dei Leoni d’oro […]

#BFIFlare – Primavera londinese a vedere film gheis ovvero delegato stampa per Flare 2017, ultima parte

di Angelo Vianelloil 29/03/2017
Negli ultimi giorni, nei metro, nei bar e nelle sale di proiezione c’era un clima strano, per via dell’attentato. Non sembravano preoccupati ma si respirava un’aria di rispetto. Per le vittime, per il dolore. Pochissimi per la proiezione mattutina di CORPO ELETRICO di Marcelo Caetano 2017 (voto 3,5/4), è un film brasiliano coraggioso nell’affrontare, senza […]

CONTATTI
Utili miserie umane
Parlar di Cinema per non parlar d'amore