Author Archive
-
GLI ULTIMI PEZZI
 

#FEFF20 – Far east film festival for dummies, le feste di mezzanotte

di Michele Arientiil 23/05/2018
I festival cinematografici si nutrono di un solo ingrediente, non di arte, non di passione, non di cultura, non di genio ma di popolarità. Più ne accumulano e più Star vorranno sfilare sul tappeto rosso, più sponsor vorranno far comparire il loro logo sulle locandine e più fondi pubblici verranno destinati all’evento. “Chissà che gli […]

#FEFF20 – Far east film festival for dummies – Il primo weekend

di Michele Arientiil 24/04/2018
Per chi non ne avesse mai frequentato uno, i festival cinematografici di livello durano ufficialmente nove giorni, dal venerdì al sabato della settimana successiva, ma il primo giorno fa storia a sè. Si inizia alle sei del pomeriggio e si finisce all’una di notte. Sembrerebbe una passeggiata in un periodo in cui è normale fagocitare […]

…sarebbe bello godersi l’incanto, God’s Not Dead di Harold Cronk

di Michele Arientiil 15/04/2018
Da quando si è saputo che anche il Festival di Cannes le ha aperto i pesantissimi portoni, la Cricchetta del cinemino® è sulla bocca di tutti ad Hollywood ma, nonostante questo, noi a strisce bianche e blu non ci montiamo la testa, restiamo arroccati all’umile adorabilità che ci contraddistingue: sappiamo bene che i milioni di euro, le russe che […]

#Venezia74 #Cagacazzi – La politica del Leone d’oro, La forma dell’acqua – The Shape of Water di Guillermo Del Toro

di Michele Arientiil 01/03/2018
Vista l’età, il mio Alzheimer non è poi così precoce. Ciononostante ricordo benissimo quando da ragazzo provai a rovesciare tre barattoli di tempera colorata su di un foglio A3 e poi non diventai famoso. La cosa mi rincuorò perché era coerente con la ferma certezza che gli occhi, nel rapporto tra creazione e fruizione artistica […]

#Gay – Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino 2, la rivincita

di Michele Arientiil 05/02/2018
“Ti aspettano tempi durissimi. La natura è molto astuta, sa sempre scovare i nostri punti deboli. Ricordati di una cosa: io sono qui. Adesso magari non vuoi provare niente, forse non hai mai desiderato provare qualcosa e forse non è con me che vorrai parlare di queste cose. Ma certo qualcosa hai provato. Tra voi […]

…amanti imperfetti, Loveless di Andrey Zvyagintsev

di Michele Arientiil 16/01/2018
Poltrone di legno con puntine integrate per tener svegli gli ultraottantenni dalle carotidi intasate che permettono la sopravvivenza di questo ultimo baluardo del bel cinema a Mestre. La maschera tuttofare alla cassa mi chiede se ho la riduzione della COOP e sento una fitta. In questo venerdì sera dalla temperatura clemente, il Dante ospita quattro […]