Ghesboro movie
Gli ultimi pezzi
 

…a volte ritornano, Juste la fin du monde di Xavier Dolan

di Michele Arientiil 18/02/2017
“Volevo andare ad Auschwitz a farmi una sega per poi scrivere una poesia” “Normalmente si crede che uno che non parla molto sia un buon ascoltatore, ma io sto zitto perché voglio che la gente mi lasci in pace” Vorrei dire una cosa agli egoisti megalomani schizzati che pensano che il mondo giri attorno a […]

#StarTrek, la particle fever e la terror fever

di Andrea Marinil 09/02/2017
Una decina d’anni dopo la fine del Maccartismo, il panciuto pubblico americano vedeva gli episodi di uno dei primi telefilm, Star Trek. Qualche anno dopo diventerà uno dei programmi televisivi più popolari e troverà spazio nelle programmazioni delle TV di mezzo mondo. Nella miscela fantascientifica di Star Trek, gli ingredienti non erano affatto ovvi: un […]

#Venezia73 – Hacksaw Ridge, Il Diavolo spagnolo Vs L’Acqua Santa di TAFKAMG

di Michele Arientiil 04/02/2017
TAFKAMG, in esteso The Artist Formerly Known as Mel Gibson, un tempo era il divertente fustacchione restato nel Kuore™ di tutti per la bella interpretazione in Arma Letale e Mad Max. Poi, una notte, all’improvviso, l’illuminazione! Inizialmente si pensò alla mano di un Angelo, solo più tardi i medici diagnosticarono lo scherzo di qualche arteria cerebrale […]

Ah-ga-ssi (The Handmaiden) di Park Chan-Wook

di Angelo Vianelloil 02/02/2017
Ghesboro movie
Leggendo qualche recensione di questo film prima di riuscire a vederlo, spesso avevo incontrato il termine patinato; francamente non riesco a capire come possa essersi generato: ogni fotogramma è un’opera d’arte di fotografia, luci costumi e finalmente la bellezza delle immagini è supportata da una trama avvincente, interessante, non banale. Esiste una ricercatezza intensa intenta […]

#Venezia73 – il film di apertura, LA LA LAND di Damien Chazelle

di Adelio Garcia-Alfisiil 27/01/2017
La prima impressione che si può elaborare di un film che introduce elementi quali “scene da musical”, un’eccessiva e ostentata attenzione alla perfezione cromatica e infine una ricerca maniacale della simmetria di ogni fotogramma e inquadratura, potrebbe essere: “questo film non fa per me”. Damien Chazelle si guarda bene dal proporre un banale e piatto […]

The Arrival di Denis Villeneuve

di tanakail 24/01/2017
A me piacciono I film di fantascienza. Entrambi i filoni: quelli che usano il cosmo come location (Alien, Atmosfera Zero, Guerre Stellari, ecc.)  e quelli che usano il cosmo o il futuro come allegorie della mente o dell’anima (2001 Odissea nello spazio, Zardoz, Her, ecc.). Quelli con gli alieni no, almeno quelli seri (quelli di […]

CONTATTI
Utili miserie umane
Parlar di Cinema per non parlar d'amore