Gli ultimi pezzi
 

…LATE LATE REVIEW, Il Filo Nascosto di Paul Thomas Anderson

di Adelio Garcia-Alfisiil 17/09/2018
Non è la prima volta che Paul Thomas Anderson s’impegna a costruire la descrizione di un uomo che ha deciso di mettere da parte ogni fragilità propria all’essere umano, con il perverso proposito di raccontare una storia che è al contempo permeata di vulnerabilità e narcisismo (già lo fece in “The Master” e in “Il […]

#Venezia75 – Recensioni, digestioni e lezioni d’amore della Mostra Internazionale d’Arte cinematografica, parte 4

di Stefania Carreril 10/09/2018
Devo concentrarmi bene per capire cosa mi è rimasto appeso alle pareti dello stomaco di una trentina di film ingurgitati in dieci giorni, come uno di quei beveroni iperproteici che ti dà l’illusione di non aver bisogno di altro tipo di nutrimento. Di sicuro il piatto della Mostra è stato pieno e variegato, con quella […]

#Venezia75 – L’orecchio lungo del Tanaka: Suspiria di Luca Guadagnino (Prologo)

di tanakail 06/09/2018
Duke of Wellington – Gay Pub – London -1997 Luca Guadagnino: Avevi ragione, Swing. Ce l’hai proprio grosso Tilda Swinton (sorridendo): E nonostante ciò, non ho fatto alcuna fatica, Luca… Luca Guadagnino: Che ci posso fare… A me piacciono così. Non ti avevo mai visto qui. È la prima volta che vieni? Tilda Swinton: No […]

#Venezia75 – Doubles vies (Non Fiction) di Olivier Assayas e altre piccole cose che non ricordo

di Michele Arientiil 05/09/2018
Ricordo un vecchio detto che dice che le piccole cose crescono: non credo valga lo stesso per la settima arte. Certo, a fine proiezione, infilando morbosamente la mano nel pacchetto di Haribo, il giudizio di prima istanza potrà essere positivo o negativo, ci si troverà eccitati o depressi ma, a distanza di giorni, cosa rimane? La […]

#Venezia75 – Cronache e recensioni dalla Mostra Internazionale d’Arte cinematografica, parte 3

di Stefania Carreril 04/09/2018
E’ il terzo giorno di Mostra del cinema, vanto una media di quattro proiezioni al dì e praticamente non so più chi sono. Credevo che essere un’esponente della categoria “faccio un lavoro d’ufficio”, i cui membri sono irreparabilmente marchiati da una progressiva cecità nascosta dietro a montature griffate, dalla spina dorsale a cavatappi e da […]

#Venezia75 – Cronache e recensioni dalla Mostra Internazionale d’Arte cinematografica, parte 2

di Michele Arientiil 02/09/2018
Nelle giornate dedicate alla Mostra del cinema di Venezia la sveglia che ricorda di andare a prendere il vaporetto suona presto, cinque ore di sonno e una crosta di parmigiano all’una di notte sono già un regalo. Si vive di passione e le violenze oculari/alimentari/biomeccaniche auto-inflitte per assistere a più proiezioni possibili si giustificano solo così. […]

CONTATTI
Utili miserie umane
Parlar di Cinema per non parlar d'amore